Mamme madri

Rughe sui fianchi, una vita a dispensare sguardi e consigli.

Mamme madri guance a pizzicotto, patto perpetuo fra cielo e terra lungo un sentiero senza sconti né soste.

Anni e pranzi, carezze al ragù in una pentola accesa con fiamme di dolcezza, chiocce mai stanche d’ogni pulcino.

Proverbi e panni in fila indiana, autunni infilzati da bigodini sfumati dentro una camera da letto affollata di mille fotografie.

Canzoni cantate sul palcoscenico delle scale, scopa a microfono, tre stracci di spettatori e schiene esplose dal dolore.

Ninne nanne stanche, ore ed ore ad osservare lancette per poi inginocchiarsi all’alba: febbre e preoccupazione a volare via.

Botte prese in testa dall’esperienza, giramenti di scatole e maniche rimboccate sempre come si deve.

Mamme madri braccia tenere a cuscino, paragone sporto al pianerottolo della nostalgia quattro cinque ricordi al dì.

Sogni sognati in libertà per mandare avanti i conti: casetta al mare o lassù in collina quando servirà.

E due lumini rinchiusi attentamente nell’anima, mamme madri e papà inseparabili.

Rughe sui fianchi, un’eternità a dispensare sguardi e consigli…

mamma

 

Add a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...