M.S.F. (Madri Senza Futuro)

Volti, mani, piedi color corteccia, veli colorati mossi da un alito caldo e sabbioso.
Occhi bassi, vuoti, ventre tondo, piccolo e tondo, su caviglie magre e forti.
Dita aride e lente poggiate su quel ventre e dentro la vita, incerta e potente insieme come ogni vita che arriva un po’ per caso.

Azzurro e creta, paura, dolore, vergogna e rassegnazione a marchiare cattiveria, brutalità. Violenza.
Una donna e suo figlio, prossimo, prigionieri del sole, quello a picco, che non perdona; e uomini stanchi, affamati di riscossa e denaro, onnipotenti per investitura di chissà quale dio.
E l’inferno, braccia roventi e nodose che violano la Madre, sacrilegio odioso, inumano.
E il silenzio, urlato contro nessuno, perché il Male non ha faccia e casa.

“Domani due mani stenderanno qualche vita stropicciata sul filo dell’oblio.

E giunte pregheranno poi la solita messa in scena per farsi perdonare delle porcherie centrifugate nella lavatrice dell’indifferenza.

Il cielo aprirà come al solito la porta della sua stanza dove, al posto del nero pesto, comparirà il celeste.

Macchine rincorreranno altre macchine, aerei gireranno il mondo e gente correrà senza perdere un solo minuto.

Nella fretta fatta a fette da una grandissima fetta di mondo, si dimenticherà di chi soffocando muore.

Pian piano in cantina porteremo gli ultimi scatoloni: Marie, Ether, Shana e tante altre.

Un trasloco di casse senza case né casi troppo importanti.

Casomai servisse all’aritmetica, qualche numero si tira sempre fuori…

Due mani domani laveranno panni a più non posso, nascondendo sotto il tappeto fiumi di lava a squagliare la coscienza.

L’Ave Maria arriverà verso sera raccontata da Padre Rosario che del rosario non sa più che farsene.

Alla fine calerà il sipario, mentre l’ennesima madre senza futuro griderà nel buio tutta la paura”.

Add a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...